443

Lead Nurturing: la conversione

Lead Nurturing: la conversione

A CURA DI SIMONA PIACENTI – Se vi ho dato l’idea, nei pezzi precedenti, che conoscere i clienti fosse complesso, ora arriva la cattiva notizia. Ma non una cattiva notizia qualunque. Tanto per farmi capire:

Scena uno. Esterno giorno: spiaggia dorata, mare cristallino. Noi con la nostra sedia a sdraio sotto l’ombrellone a leggere, leggiamo quel libro che avevamo sul comodino già da un po’. Sottofondo: mare e gabbiani.

Scena due. Esterno giorno: arrivo nell’ordine di pullman del centro anziani, station wagon con 4 adulti, 16 figli, 18 palloni, stereo modello cassettone, 4 cani, friesby, asciugamani, racchette, palline, bocce, secchielli, palette e 4 nonni sordi. Ecco, questa è una idea del circo che avrete intorno quando dovrete affrontare da soli il processo di conversione del Lead.

LEGGI SU TECHECONOMY.IT

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *